• BIOMETHAIR E THOR AL POLITECNICO DI MIRAFIORI

    Il futuro non è senza auto, ma con auto più green. Su questo tema Environment Park lavora da tempo con progetti in partnership con i  principali attori della filiera automotive. Alcuni importanti risultati vengono presentati il 30 ottobre a Torino nella sede di Mirafiori del Politecnico di Torino (corso Settembrini 178, nelle aree TNE) in un workshop, organizzato quale disseminazione del progetto Ca(R)vour, che vede protagoniste le attività finanziate dalla Regione nella piattaforma automotive, con l’esposizione dei veicoli realizzati.

    Tra i progetti realizzati, Biomethair e Thor sono portati avanti da Environment Park.

     

    Biomethair è il progetto realizzato dal Centro Ricerche Fiat con il Politecnico di Torino, EnviPark e altri 19 partner e sostenuto dalla Regione Piemonte, che ha portato alla prima auto completamente alimentata dai rifiuti. L’auto, in questo caso una Panda, è alimentata con bioidrogeno prodotto al 100% con i rifiuti dell’Acea pinerolese. I rifiuti sono in grado di sviluppare in poche ore grandi quantità di idrogeno bio e di anidride carbonica; una volta abbattuta la CO2 ciò che resta è biogas, che, opportunamente ripulito è un ottimo combustibile per motori.

    Thor propone invece lo sviluppo di tecnologie e sistemi per l’auto elettrica. Portato avanti dal Politecnico di Torino, Environment Park a altri 10 partner, sostenuto dalla Regione Piemonte, il progetto sperimenta la messa in operazione di punti di ricarica veloce sull’autostrada Torino-Savona. Per rendere veramente efficace e utile la ricarica è stato messo a punto un insieme di studi che  include lo studio del sistema di propulsione elettrica
 e il progetto dei sottosistemi di propulsione elettrica
 “Studio delle strategie di integrazione dei sottosistemi nel pianale veicolo”.