• Bioedilizia e formazione al centro dei due progetti ALCOTRA in partenza

    Interreg Alcotra, programma europeo di cooperazione transfrontaliera tra Francia e Italia ha approvato due progetti che vedono coinvolto EnviPark in qualità di partner.

    I progetti, entrambi della durata di 36 mesi, sono:

    • ECO-BATI: il progetto ha come obiettivo la valorizzazione dei prodotti locali in bioedilizia attraverso il rafforzamento delle filiere locali e lo sviluppo e l’applicazione di strumenti e procedure innovative di appalti pubblici (Green Public Procurement). Il progetto mira inoltra a stimolare l’innovazione e la competitività delle imprese transfrontaliere supportandole nella certificazione ambientale dei propri prodotti ed avviare 4 cantieri pilota di riqualificazione energetica di edifici pubblici che saranno utilizzati come strumenti di formazione, qualificazione e certificazione delle competenze delle maestranze specializzate nel settore dell’efficienza energetica.

    I partner coinvolti sono: le Camere di Commercio di Cuneo (capofila), Imperia, Alpi marittime, italiana a Nizza, Environment Park, GIP FIPAN e Lamoro.

    • CBET: il progetto mira a creare un modello formativo condiviso all’interno dell’area transfrontaliera a sostegno della formazione e della diffusione di competenze tecniche in ambito energie rinnovabili, efficienza energetica e bioedilizia. I principali destinatari individuati dal progetto saranno gli studenti degli istituti secondari transfrontalieri italiani e stranieri, oltre ai giovani diplomati inoccupati/disoccupati. I partner coinvolti sono: l’Istituto Erasmo da Rotterdam, Environment Park, CS Aziendale, GIP FIPAN e l’Institut National pour l’Energie Solaire.

     

    Per maggiori informazioni sui progetti, consultate il seguente link