• Entrepreneurship Festival in Envipark: il miglior progetto di Business diventa una vera start-up

    Aprire le porte agli imprenditori e valorizzare le idee degli studenti: è l’obiettivo dell’Entrepreneurship Festival, la giornata europea dedicata all’imprenditoria, organizzata dalla business school ESCP Europe  in contemporanea il 16 novembre in tutte le sue sedi di Berlino, Londra, Madrid, Parigi, Torino e Varsavia. A Torino il Festival ha scelto come location Envipark.
    Seguendo il filo conduttore“Will the Entrepreneur kill the Manager? The Future of Work?” il festival ha proposto conferenze, approfondimenti e attività che hanno coinvolto studenti, imprenditori e manager, chiamati a condividere la propria esperienza e il percorso che li hanno portati ad una carriera di successo. 

    Dopo i saluti di Francesco Rattalino, Direttore dell’ESCP Europe Torino Campus, l’associazione studentesca JET – Junior Enterprise Torino, organizzatrice dell’evento, ha chiamato a portare il proprio contributo esponenti di consolidate eccellenze del Made in Italy e delle start-up. Si sono avvicendati gli interventi di: Davide Canavesio, Amministratore Delegato di Environment Park, Riccardo Ocleppo, Fondatore e CEO di Docsity, Alberto Barberis, Presidente dei Giovani Imprenditori e Co-Founder Protocube Reply, Edoardo Cavagnino, Presidente di Gelati PEPINO 1884, Alessandro Varisco, CEO di Twinset e Matteo Concas, General Manager Italy di N26
    Nel pomeriggio gli studenti sono stati protagonisti del Business Game che li ha visti sfidarsi, divisi in team, nella presentazione di un’idea imprenditoriale.

    Vincitore del“Best Idea Project” è “Grillo” propone una nuova linea alimentare a base di farine di insetti, fonte di proteine efficiente e sostenibile, che può far fronte al crescente bisogno di cibo che nei prossimi anni diventerà insostenibile a causa dell’aumento della popolazione mondiale.Questo è stato giudicato il migliore progetto di business, ricevendo più investimenti rispetto agli altri gruppi in gara. Grillo avrà la possibilità di diventare una vera e propria start-up e il progetto sarà preso in carico dall’associazione Built it Up per verificarne la fattibilità.

     Per il “Best Pitch”: “Drink2me”, che ha vinto per l’abilità nel presentare sinteticamente l’idea che mira a portare l’esperienza dei migliori lounge bar di Torino di assaporare vini e liquori di alta qualità in qualsiasi momento comodamente a casa propria.

     Come “Best Tomorrow Investor”: Gianluca Broglio e Edoardo Prioglio, membri della start-up project “Where to”. Questi due studenti sono quelli che hanno meglio investito sui progetti di imprenditoria presenti in gara. Parteciperanno a una tavola rotonda al Club degli Investitori di Torino.