• Early Warning Europe: i casi di successo aziendali ad un anno dal lancio del progetto

    Ad un anno dall’avvio del progetto, il 5 febbraio alle ore 10.30 l’Unione Industriale di Torino organizza un evento dedicato alle PMI piemontesi e ai volontari mentori che le hanno accompagnate nel percorso del progetto Early Warning Europe.

    L’Unione Industriale Torino è partner di un ambizioso progetto europeo, Early Warning Europe, che si prefigge di dare un supporto gratuito ad alto valore aggiunto alle PMI piemontesi.

    Early Warning Europe è un progetto europeo completamente finanziato, studiato per supportare le aziende nella difficile ripresa dopo il periodo congiunturalmente sfavorevole.
    L’Unione Industriale di Torino è stata scelta come unica partecipante a livello nazionale.
    Punto di forza del progetto è il trasferimento di buone pratiche già sperimentate in altri Paesi del Nord Europa.

    Il progetto si rivolge a tutte le PMI piemontesi che vogliano consolidare o rafforzare la propria presenza sul mercato o che intendano stimolare la propria ripresa.
    Migliaia di imprese a livello europeo hanno già sperimentato il modello con un tasso di successo dal 50 all’85%.

    L’attività è totalmente coperta economicamente grazie al finanziamento comunitario:

    • check up aziendale da parte del Team dedicato dell’Unione Industriale di Torino che valuterà le singole realtà aziendali scegliendo i Mentori più idonei al rilancio dell’impresa.
    • affiancamento di esperti individuati fra oltre 160 imprenditori, manager d’azienda, professionisti che, operando pro bono, assicurano un intervento multidisciplinare.

    Per iscriversi all’evento, consultare la pagina dedicata

    Contatti: Team Early Warning Europe UI
    Responsabili di Progetto: Paola Capello – Salvatore Bella
    Email: ewe@ui.torino.it
    Telefono: 0115718467 – 381
    www.earlywarningeurope.eu
    www.ui.torino.it/pit_stop_ewe