Da oltre 10 anni, il settore Clean Tech ha avviato un’attività di scouting di opportunità per il settore ambientale e del green building in alcuni paesi dell’area del Mediterraneo (Marocco, Tunisia, Algeria, Palestina e Egitto) e dei Balcani (Serbia, Bosnia, Albania). Questa attività rappresenta oggi un asset strategico per poter candidare il Parco e le filiere imprenditoriali ad esso legate a un ruolo di rilievo in bandi e gare internazionali. Questi progetti rappresentano un’opportunità importante per il trasferimento dell’innovazione delle imprese del nostro territorio ai mercati esteri.
Oltre ad una serie di esperienze sviluppate nel settore del Green Building, il Clean Tech ha svolto numerose attività nel paesi dei Balcani e del Mediterraneo sui temi delle clean technologies (con particolare riferimento all’acqua) finalizzati a trasferire competenze e skill ma anche a promuovere l’internazionalizzazione delle imprese di Polight ed altre collegate.

Pagina 1 di 212