• 2020Together

    Un bando per la riqualificazione energetica di 18 edifici pubblici in 5 Comuni dell’area metropolitana

    La Città metropolitana di Torino ha pubblicato il primo bando del progetto europeo 2020Together per la riqualificazione e la gestione energetica di 18 edifici pubblici appartenenti a 5 Comuni del territorio metropolitano: Bruino, None, Orbassano, Piossasco e Volvera. Il bando è aperto fino al 29 marzo 2016.

    Environmnet Park è partner tecnico di 2020Together, e si è occupato di redigere le diagnosi energetiche degli edifici oggetto di gara ed ha collaborato alla redazione dei documenti tecnici di gara in particolare del piano di verifica e monitoraggio delle prestazioni di risparmio energetico.

    Leggi di più

    Innovativa la modalità di finanziamento: grazie a una partnership tra amministrazioni pubbliche e Energy Service Companies (ESCo), queste ultime realizzano gli interventi di riqualificazione energetica a proprie spese e vengono remunerati nel corso degli anni in funzione del risparmio energetico effettivamente realizzato. Grazie al coinvolgimento di investitori privati le amministrazioni comunali potranno avviare importanti interventi sui loro edifici che diversamente non si sarebbero potuti realizzare a causa dei limiti imposti dal patto di stabilità.
    La gara è gestita da Palazzo Cisterna, che svolge la funzione di stazione appaltante per conto dei Comuni, in modo da aiutare le amministrazioni locali a ottenere economie di scala fornendo loro il supporto tecnico necessario.

    Il bando è aperto fino al 29 marzo 2016, con le seguenti scadenze temporali per i potenziali soggetti interessati:

    • Termine ultimo per la richiesta dei sopralluoghi obbligatori, da inoltrarsi via pec ad ogni Comune interessato dagli interventi : entro il 28.01.2016
    • Termine per espletare i sopralluoghi: 27/02/2016.
    • Termine ultimo per il ricevimento delle offerte: 29/03/2016 Ore: 12,00

    Insieme alla Regione Piemonte, alla Città di Torino ed alla Citta Metropolitana capofila del progetto, nel corso del 2016 saranno predisposte altre gare di questo tipo.

    Tutte le informazioni sul portale della Città Metropolitana di Torino