• Biennale della sostenibilità territoriale 2018

    Resilienza e adattamento ai cambiamenti climatici: la Biennale della sostenibilità territoriale 2018 presenta un primo, nuovissimo evento su questo tema, che si svolge il 9 e il 10 ottobre al Castello del Valentino e che si conclude il 12 ottobre in Envipark, con un evento dal titolo “Verso il 2020: sostenibilità territoriale tra bilancio e rilancio“.

    Organizzata da GEAM, Barricalla, Environment Park con la collaborazione di CLEVER, la Biennale della Sostenibilità Territoriale vuole essere luogo di confronto ed elaborazione di soluzioni che:

    • interessino il territorio e la sua “resilienza” di fronte ai cambiamenti climatici
    • rendano i trasporti inclusivi, ecologici, sostenibili e più “intelligenti”

    La Biennale vuole raccogliere pratiche, idee e applicazioni utili a ridurre l’impatto ambientale delle attività umane. L’ambizione a tendere è divenire il luogo ove convocare e svolgere gli “stati generali” dellasostenibilità del territorio e dei trasporti e divenire il punto di riferimento per supportare le politiche di pianificazione territoriale a lungo termine.

    L’appuntamento è occasione per raccogliere alcune delle voci più significative della ricerca tecnica e scientifica, verso città, amministrazione e territorio.

    Trasporti, cambiamento climatico, tecnologia, resilienza e stabilità del territorio di fronte ai cambiamenti: sono tutti elementi che è necessario prendere in considerazione per definire un panel di azioni efficaci.

    La biennale si articola nelle tre giornate affrontando, il 9 ottobre, il tema del rapporto tra territorio e resilienza; il 10 ottobre, mobilità sostenibile e qualità dell’aria, arrivando il 12 a  a offrire una visione prospettica proiettata al 2020.

    Programma-Biennale-Sostenibilità-Territoriale-2018_12

    Programma Biennale Sostenibilità Territoriale venerdì 12

    Per iscrizioni e maggiori informazioni: www.biennalesostenibilita.it