• Bosch e il progetto europeo 20202Together

  • Pannelli in lana di pecora Wool4Build

    Environment Park presente a Construtec 2016, la fiera di Madrid dedicata al settore delle costruzioni. L’evento è stato occasione della presentazione commerciale del risultato finale del progetto di ricerca WOOL4BUILD, di cui Envipark è partner. Il progetto, cofinanziato dal programma EcoInnovation 2013 dell’Unione Europea, ha permesso la realizzazione di pannelli isolanti per l’uso edilizia in lana di pecora che presentano notevoli vantaggi in termini di impatto ambientale e confort termo igrometrico rispetto a materiali isolanti tradizionali.
    Per maggiori informazioni riguardo il progetto WOOL4BUILD, consultare il link.

  • SUSTAINABLE HUTS: la sostenibilitĂ  in vetta

    Environment Park partecipa al progetto europeo LIFE climate change adaptation SUSTAINABLE HUTS. L’obiettivo del progetto è quello di sviluppare installazioni off grid sostenibili a emissioni quasi zero nei rifugi montani, attraverso installazioni di rinnovabili integrate con tecnologie innovative e alternative.

    Il progetto prevede l’implementazione e la realizzazione di dimostratori di 9 rifugi demo in quattro differenti paesi Europei a diverse altitudini e condizioni climatiche.

    Il progetto coinvolge quattro Paesi (Spagna, Italia, Romania, Slovenia)  ed ha tra i partner italiani, oltre al Parco,  il Club Alpino Italiano (sezione di Torino).

     

  • Semi-final competition #innovaconcrt

    L’1 dicembre dalle 18 alle 21 al Teatro Vittoria (Via Antonio Gramsci, 4 Torino), si svolge la chiusura del bando “Innova con CRT – Cerchiamo nuovi imprenditori”, promosso da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT in collaborazione con Talent Garden Torino.

    Durante l’evento vengono selezionati da una giuria di esperti e dalle votazioni del pubblico presente, i 10 finalisti che hanno meglio risposto all’obiettivo del bando: trovare progetti innovativi nei campi della cultura, dell’ambiente e dei servizi per la persona, idee nuove, capaci di avere un reale impatto sociale sul territorio, e contribuire al miglioramento degli individui e della collettivitĂ .

    E’ possibile registrarsi all’evento seguendo il link.

     

  • Poli di Innovazione: prorogato il termine per l’invio telematico delle domande

  • TORINO LIVING LAB CAMPIDOGLIO – Il quartiere dove si vive l’innovazione

    Lunedì 5 dicembre alle 17.30, al Teatro Astra (Via Rosolino Pilo), la CittĂ  di Torino, in collaborazione con Fondazione Torino Smart City e Circoscrizione IV, presenta pubblicamente i primi risultati di Torino Living Lab Campidoglio, progetto destinato alla sperimentazione, allo sviluppo, al testing di iniziative e soluzioni tecnologiche innovative in ambito Smart City sull’area del quartiere Campidoglio. All’evento vengono presentati i 32 progetti che cittadini, imprese e Pubbliche Amministrazioni stanno sperimentando nel quartiere.

    Il programma dell’evento:
    //17.15 ACCOGLIENZA
    //17:30 TORINO LIVING LAB #CAMPIDOGLIO
    Il progetto della CittĂ  di Torino per promuovere, sviluppare e testare nuove soluzioni innovative nel quartiere Campidoglio. Intervengono:
     – Paola Pisano – Assessora Innovazione e Smart City CittĂ  di Torino
     – Claudio Cerrato – Presidente Circoscrizione IV
     – Gianfranco Presutti – Dirigente Area Sviluppo, Fondi Europei, Innovazione e Smart City CittĂ  di Torino
    //18.05 LE SPERIMENTAZIONI DI TORINO LIVING LAB #CAMPIDOGLIO
    I 32 progetti che cittadini, imprese e pubblica amministrazione stanno sperimentando nel quartiere Campidoglio e le loro ricadute sul territorio e sulla qualitĂ  della vita degli abitanti.
    //19.20 CONCLUSIONI
    A cura di Paola Pisano – Assessora Innovazione e Smart City Città di Torino

    Per partecipare all’evento, registrarsi al seguente link.

  • Simulazione da vedere a Torino

  • Firmato il contratto per la riqualificazione energetica di 18 edifici dell’aerea metropolitana di Torino

  • Pubblicate le linee guida per l’acquisto del servizio di ristorazione di Arpa Piemonte

    L’Agenzia Regionale per la protezione ambientale del Piemonte, ARPA Piemonte, col supporto di Environment Park, partner del progetto INNOCAT, ha individuato una serie di criteri per migliorare il proprio servizio di ristorazione tramite le future procedure di acquisto tramite appalto. 

    A seguito di un dettagliato audit energetico ed una valutazione dei fabbisogni, ARPA Piemonte ha condotto una serie di consultazioni di mercato finalizzate a verificare la disponibilità di soluzioni innovative per ridurre i rifiuti e migliorare l’efficienza energetica.

    Le  linee guida includono gli standard minimi per il consumo di elettricità ed energia, la riduzione al minimo dei rifiuti alimentari e i requisiti da utilizzare nel processo di valutazione dell’offerta, tra cui quello del ciclo di vita dei costi. Tra i requisiti del servizio è richiesto inoltre l’utilizzo di imballaggi non-monouso ed è previsto
    un monitoraggio del contratto finalizzato a garantire che gli appaltatori rispettino gli obiettivi definiti di consumo energetico.

    Per maggiori informazioni, consulta le Linee guida per il servizio di ristorazione di ARPA Piemonte

  • Delegazione in Envipark: progetto “Assistenza ai poli d’innovazione tunisini”

    Dal 20 al 26 novembre Environment Park, in quanto capofila del progettoAppui aux pĂ´les de compĂ©titivitĂ© tunisiens/Assistenza ai poli d’innovazione tunisini”, accoglie una delegazione di 10 attori tunisini dell’innovazione grazie al protocollo di accordo tra i governi italiano e tunisino, relativo alla realizzazione di un «Programma di sostegno al settore privato».

    L’obiettivo strategico del progetto è di accompagnare il Ministero dell’Industria e le societĂ  di gestione delle Tecnopoli tunisine, nel loro percorso di creazione e di rinforzo delle competenze dei Poli di competitivitĂ  nei settori del tessile e dell’abbigliamento (Monastir/El Fejja), della Meccatronica (Sousse), dell’Agroalimentare (Bizerte) e della Chimica, dell’Ambiente e dell’Energia (Gabès). L’assistenza tecnica del progetto è stata attribuita al gruppo di partner composto da: Environment Park (capofila), Arthur D. Little (partner italiano), Bioindustry Park Silvano Fumero (partner italiano) e Tema Consulting (partner tunisino).

    L’obiettivo della missione in Italia della delegazione è di presentare ai rappresentanti del Ministero dell’Industria, in particolare il Direttore Generale del settore Infrastrutture Industriale e Tecnologiche e dei 4 poli d’innovazione tunisini, dei modelli di gestione e di governance di strutture dedicate all’innovazione.

    La delegazione è stata prima ricevuta dalla Regione Piemonte, che ha illustrato sia le politiche regionali nell’ambito della cooperazione internazionale, sia le strategie legate all’innovazione della regione.
    La missione comprende delle visite nei parchi scientifici/poli d’innovazione modello, come BioIndustry Park (parco Scientifico di Tortona), e Environment Park e in centri per l’innovazione, come TOOLBOX, Officine Arduino (Torino), Talent Garden (Milano), centro MS Dover (Caronno), ASTER e CRIT (Bologna).

  • Quattro incontri sulle opportunitĂ  dei Poli di Innovazione

    La Regione Piemonte, insieme a Unioncamere Piemonte, Confindustria Piemonte, Camera di Commercio di Torino e il collaborazione con i Soggetti Gestori dei Poli di Innovazione regionali, ha organizzato (nel quadro della rete Enterprise Europe Network) quattro incontri per presentare e illustrate le misure regionali a supporto dell’innovazione, i programmi e le strategie di sviluppo dei 7 poli di innovazione del Piemonte e il bando di prossima uscita rivolto alle imprese non aderenti ai poli.

    Gli incontri, hanno l’obiettivo di aggiornare le imprese riguardo le prossime opportunità e agevolazioni per lo sviluppo dell’innovazione, sono programmati secondo il seguente calendario:

    •  1° dicembre 2016 presso Miac – Via Bra 77, Cuneo (CN)
    •  5 dicembre 2016 presso Bioindustry Park – Via Ribes 5, Colleretto Giacosa (TO)
    •  7 dicembre 2016 presso CittĂ  Studi – Corso Giuseppe Pella 2, Biella (BI)
    •  14 dicembre presso PST – Str. Savonesa 9, Rivalta Scrivia – Tortona (AL)

    Al termine di ogni evento, le aziende interessate possono partecipare alla sessione di incontri individuali con i rappresentanti dei poli di innovazione regionali e gli esperti della rete EEN per approfondire l’offerta dei servizi.
    Per partecipare all’evento e agli incontri individuali, registrarsi gratuitamente al seguente link, entro il giorno precedente all’evento.

    In allegato i programmi:
    locandina-gen_def-14_12
    locandina-al_def-14_12

     

  • L’Italia che ce la fa – RAI NEWS 24

    A novembre, Rai News 24 dedica un servizio a Envipark nella trasmissione L’Italia che ce la fa.

  • My Transfo 2016 all’Environment Park