Il giorno 27 dicembre 2017 l’assemblea dei Soci di Environment Park ha nominato i nuovi  componenti dell’organo amministrativo e dell’organo di controllo per il triennio 2017-2019.

 

EMANUELA BARRERI

Laureata in Economia e Commercio e in Psicologia, Emanuela Barreri è Presidente del Consiglio di Amministrazione di Environment Park S.p.A. da dicembre 2017.

Psicologa del lavoro e delle organizzazioni, commercialista e consulente aziendale, coach e formatore è specializzata nella consulenza alle aziende e alle organizzazioni no profit.
È co-founder di “Oltre il dato”, società torinese di consulenza aziendale multidisciplinare che integra l’approccio psicologico con l’approccio tecnico della consulenza gestionale aziendale.

Nell’ambito delle realtà pubbliche e delle organizzazioni è revisore dei conti di AIC Associazione Italiana Celiachia e di ASD Gruppo Sportivo Polizia Municipale di Torino; è membro del collegio sindacale della Pimsoft Srl, della Fra Production Srl, della Cooperativa Orso e della Cooperativa Centro Cereali; ed è revisore nella Fondazione Piccatti dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Torino. Fa inoltre parte di gruppi di lavoro per il Bilancio Sociale e per l’Evoluzione della Professione.  

Dopo essere stata delegato alla Cassa Nazionale Dottori Commercialisti per l’Ordine di Torino e consigliere dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Torino, ricopre la carica di sindaco supplente delle Farmacie Comunali Torino.

 

DAVIDE CANAVESIO

Torinese, classe 1971, Davide Canavesio è Amministratore Delegato di Environment Park, di TNE Torino Nuova Economia S.p.A..
Laureato in Economia e Commercio, inizia la sua carriera collaborando con le Nazioni Unite a Nairobi. Nel 1999 fonda a Torino Envision, società di consulenza in comunicazione istituzionale e relazioni internazionali, con la sede in EnviPark.
Prosegue gli studi presso la Kennedy School of Government ad Harvard, conseguendo il master di International Development and Economics e presta consulenze strategiche per società e per governi a Roma, Milano, Londra, Boston e Teheran.
Nel 2006 rientra in Italia per seguire la Saet, l’azienda fondata dal padre quaranta anni prima, specializzata in trattamenti ad induzione, con un piano di crescita basato su internazionalizzazione e forti investimenti in Ricerca & Sviluppo. Nel 2008 Saet entra al 70% in Inova LAB, spin-off universitario partecipato dall’Università di Padova, con un progetto di sviluppo della produzione in settori innovativi, come l’energia, l’ambiente e la biomedicina. Realizza operazioni di internazionalizzazione in India, Cina e Stati Uniti. Oggi Davide Canavesio è Amministratore Delegato del Gruppo Saet, con 300 dipendenti distribuiti in 5 sedi nel mondo e un fatturato di 30 milioni di euro (2013).
Dal 2012 è amministratore delegato di Tne – Torino Nuova Economia, la società proprietaria delle aree industriali dismesse di Mirafiori, partecipata da Regione Piemonte, Provincia e Comune di Torino. Dopo anni di stasi, la società è oggi ripartita avviando uno dei più grandi cantieri di Torino, la cui attività consentirà anche di ripianare i debiti.
Attivo da tempo in Confindustria, fa parte del Comitato Tecnico di Sviluppo Economico, è stato Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale di Torino dal 2010 al 2013 e uno degli inventori del primo G8 e G20 dei Giovani Imprenditori.
Dal 2013 è Consigliere di Indirizzo della Fondazione CRT e membro del CDA dell’Associazione Amici dell’Università di Torino.
E’ da sempre impegnato sullo sviluppo del territorio con incarichi di diverso tipo è stato leader della Commissione Sviluppo Economico Locale di ‘Torino Strategica’, per la quale ha presentato il piano strategico di Torino Metropoli fino al 2025. Inoltre ha ricoperto la carica di Consigliere del Comitato Territoriale del Credito Piemontese, membro del Comitato di Territorio di UniCredit. E’ socio fondatore dell’associazione GammaDonna e membro dell’Advisory Board di Economia Italiana di UniCredit.

 

DAVIDE DAMOSSO

Chimico Industriale, ha seguito la nascita di Environment Park dal 1997 contribuendo alla strutturazione dell’attività della società in tutte le sue aree.
Attualmente ricopre la carica di Direttore Operativo.
Fa parte del Comitato di Gestione del Polo di Innovazione CLEVER che gestisce e favorisce il processo di adozione di tecnologie innovative e di best practices all’interno del sistema produttivo regionale.

E’ nel direttivo dell’organizzazione Europea HYER (Hydrogen fuel cells and Electromobility for European Regions) nata in collaborazione con la Commissione Europea per favorire l’integrazione delle attività delle Regioni con quelle supportate dall’UE nei settori idrogeno ed elettromobilità.