Best4Hy

Il kick-off meeting tenutosi il 19-20 gennaio 2021 ha lanciato le attività del progetto Best4Hy (SustainaBlE SoluTions FOR recycling of end-of-life Hydrogen technologies), finanziato dalla Fuel Cells and Hydrogen 2 Joint Undertaking all’interno del programma di ricerca Horizon 2020 dell’Unione Europea.

L’aumento della domanda di tecnologie per l’idrogeno (fuel cells ed elettrolizzatori), sebbene sia indice di una certa maturità delle stesse, pone un problema rispetto allo smaltimento e il più auspicabile recupero dei materiali critici, terre rare e metalli costosi  quali platino, cobalto,nichel, lantanio, fondamentali per il loro sviluppo. Il progetto BEST4Hy si pone per questo motivo l’obiettivo di sviluppare e validare dei processi di recupero per due tipi di celle a combustibile: celle a combustibile a membrana a scambio protonico (PEM FC) e celle a combustibile a ossido solido (SOFC).

Rispetto alle PEMFC, il progetto intende riadattare due processi di riciclaggio attualmente applicati ad altre tecnologie, validando così un nuovo processo di smantellamento.

Per le celle a combustibile SOFC invece verrà testata la combinazione di due processi esistenti che verranno riadattati per i nuovi materiali e una “nuova” tecnologia verrà studiato a livello di laboratorio.

Al fine di dimostrare l’efficienza dell’intero processo, le componenti recuperate verranno poi testate e validate sia in termini di qualità che in termini di performance direttamente dai produttori di celle per poi essere riutilizzate in nuove componenti e in nuovi stacks (riciclo in closed loop).

L’intero progetto verrà monitorato anche rispetto agli impatti ambientali e ricadute economiche attraverso lo sviluppo di un’analisi costi benefici.

Il progetto BEST4Hy contribuirà a migliorare l’efficienza nell’utilizzo dei materiali critici e il trattamento a fine vita delle tecnologie per l’idrogeno promuovendo i principi dell’economia circolare all’interno del settore.

Il consorzio internazionale BEST4Hy è composto da partner industriali e istituti di ricerca: Environment Park SpA  – coordinatore, CEA Liten (Francia), Politecnico di Torino (Italia), Hensel Recycling Gmbh (Germania), Elringklinger AG (Germania), Aktsiaselts Elcogen (Estonia), RINA Consulting SpA (Italia), University of Ljubljana (Slovenia).

Il ruolo di Envipark

Envipark è coordinatore di BEST4Hy ed è coinvolto nella realizzazione delle azioni relative a tutti i WP del progetto. In particolare, spetta ad Environment Park coordinare le attività di comunicazione, disseminazione e valorizzazione dei risultati.

Inoltre, Envipark gestirà le operazioni di sviluppo del piano di formazione, sempre nell’ambito di quest’ultimo, si occuperà dell’analisi delle variazioni e del coinvolgimento degli stakeholder.

 

Per maggiori informazioni:
BEST4Hy, i primi risultati
Un anno di ricerca per BEST4Hy

Social media:
LinkedIn
Twitter

Categorie

Responsabile del progetto

PROGRAMMA DI FINANZIAMENTO

Sito web