Trattamenti superficiali

Dal tessile all’automotive fino a biomedicale e packaging: EnviPark offre alle aziende soluzioni sostenibili riguardo allo sviluppo di trattamenti superficiali basati sulle tecnologie al plasma e non solo, volti ad migliorare le proprietà di diverse tipologie di materiali e finalizzati a rendere la produzione industriale più efficiente sotto il profilo ambientale e più competitiva in termini di mercato. Di seguiti alcuni esempi di applicazione realizzati e trasferiti in ambito manufatturiero:

  • Attivazione e funzionalizzazione superficiale (conferimento di proprietà quali idrofobia, ritardante di fiamma, antibatterico ) di fibre e tessuti (naturali e tecnici) e materiali compositi;
  • trattamenti finalizzati alla riduzione dei consumi di acqua ed energia nei processi produttivi in ambito tessile;
  • ottimizzazione dei processi di incollaggio/adesione di materiali plastici e metalli (settore automotive e imballaggio alimentare);
  • trattamento di superfici in ambito biomedicale (adesione e proliferazione cellulare, sterilizzazione).

Il plasma è un gas con elevata energia (ionizzato) che induce reazioni chimico-fisiche in grado di modificare le proprietà di superficiali di metalli, polimeri, fibre naturali e artificiali, compositi ma anche materiali di scarto e sottoprodotti senza compromettere le caratteristiche di bulk. Inoltre i processi a plasma sono a basso impatto ambientale in quanto non è richiesto l’uso di acqua e solventi o prodotti chimici.

Le nostre competenze specialistiche si declinano su:

  • Scouting tecnologico
    Individuazione e selezione delle tecnologie più adatte a migliorare le proprietà chimico-fisiche della superficie dei materiali e al trasferimento in ambito industriale con conseguente aumento delle performance di processi e prodotti.
  • Analisi e design di processi
    Specifiche competenze in ambito della chimica delle superfici e del plasma e un approccio sistemico al problema tecnologico permettono ad Envipark di svolgere un’accurata analisi ed indagine scientifica sull’effetto di trattamenti di attivazione/grafting e funzionalizzazione di superfici allo scopo di ottimizzare e adattare processi ad alto contenuto tecnologico su scala industriale. Particolare attenzione è data all’aspetto di sostenibilità ambientale, valutata attraverso analisi di impatto ambientale (LCA- Life Cycle Analysis).
  • Test e caratterizzazione
    Gli impianti presenti in Envipark (link a lab) consentono di realizzare test pre-industriali di trattamenti superficiali, la cui efficacia è verificata attraverso caratterizzazioni volte ad indagare l’interazione plasma-superficie e le modifiche apportate. L’attività è svolta in collaborazione con Centri di Ricerca e Università specializzate nello studio caratterizzazioni chimico-fisiche dei materiali.
  • Scale up industriale
    Envipark accompagna le aziende nel trasferimento in ambito industriale di trattamenti superficiali atti a migliorare il proprio processo produttivo partendo dalle competenze acquisite in fase di sviluppo e ottimizzazione. Grazie alla collocazione “close to market” delle attività e alla solidale e continua collaborazione con i provider tecnologici di riferimento sono realizzate soluzioni dedicate per rispondere alle esigenze e alle aspettative dell’impresa.
  • Protezione Proprietà Intellettuale
    Offriamo consulenza nella stesura di brevetti relativi a processi/prodotti innovativi inerenti l’applicazione e l’inserimento delle tecnologie di trattamento superficiale nel proprio asset (comparto) aziendale.

Per esplorare le nostre testing facilities.

CIMATESA

Il progetto Cimatesa, Sviluppo di compositi innovativi a matrice termoplastica con applicazioni settore automotive, è stato finanziato nell’ambito del Bando POR FESR 14/20 “Poli di Innovazione.

[...]

Plasma SKI – trattamento solette degli sci

È stata sviluppata una procedura innovativa in grado di modificare le proprietà funzionali della superficie delle solette degli sci in polietilene ad altissimo peso molecolare con l’obiettivo di incrementare la massima quantità adsorbibile di sciolina.

[...]

ACTECO

Obiettivo del progetto, durato quattro anni e conclusosi nell’aprile 2009, è stato di rendere le tecnologie al plasma più facilmente industrializzabili.

[...]

Safpack

Il progetto ha avuto lo scopo di ottenere materiali innovativi adatti per il bio packaging. In particolare ci si è focalizzati sullo studio dei materiali dedicati al packaging primario.

[...]

Wooltex

Il progetto, durato due anni e mezzo, ha portato alla realizzazione di un processo di tintura a freddo in continuo della lana. Ciò consentirà di tingere la lana risparmiando grossi quantitativi di acqua e di energia. Infatti, attualmente, per tingere e lavare 420 kg di lana sono necessari 16200 litri di acqua. Inoltre il tempo di tintura è di 284 minuti durante i quali si consumano 1800 MJ di energia.

[...]

PLASCAF

Il progetto ha avuto lo scopo di realizzare un film di acido polilattico (PDLLA) innovativo per la rigenerazione tissutale.

[...]

Cleantex

CLEANTEX è un progetto co-finanziato dal programma ERASMUS+ della Commissione Europea nell’ambito della Strategic Partnerships for higher education.

[...]